ALGHERO| 27 maggio 2015 | 16.00 – 18.00, HOTEL CALABONA | INGRESSO LIBERO

Con esperti ricercatori, autorevoli giornalisti e comunicatori scientifici italiani, amministratori locali e rappresentanti delle istituzioni parliamo di modalità di gestione e comunicazione dei rischi ambientali e ne facciamo un’occasione di confronto, dibattito e approfondimento per identificare le sinergie e minimizzare i rischi di conflittualità che possono insorgere tra i diversi attori preposti a fornire informazioni alla popolazione.

Particolare attenzione verrà dedicata ai rischi connessi alla possibile deformazione, semplificazione o eccessiva spettacolarizzazione dei messaggi su eventi a forte impatto emotivo e, più in generale, al ruolo dei media e del mondo della ricerca sulla sensibilizzazione ed educazione della popolazione.

Infine, i partecipanti alla tavola rotonda discuteranno le modalità di percezione di tali tematiche da parte della popolazione stessa ed indagheranno sulla consapevolezza della popolazione del suo importante ruolo nella prevenzione dei rischi ambientali.

Parteciperanno e interverranno nella discussione:

Luca Mercalli – Presidente della Società Meteorologica Italiana, giornalista scientifico
Mauro Buonocore – Ufficio Stampa CMCC
Grazia Pellizzaro – Ricercatore CNR
Immacolata Postiglione – Servizio per la diffusione della conoscenza della
Protezione Civile
Graziano Nudda – Protezione Civile Regione Sardegna
Nicola Sanna – Sindaco di Sassari

 
Moderatore:
Elisabetta Tola – Giornalista e comunicatrice scientifica, formicablu
 
Documenti:
 
Comunicato